Le Cose Più Belle Son Quelle Che Durano Poco….

Ieri sera dal giardino di casa al rientro della consueta passeggiata serale con i miei amici quadrupedi ho guardato il cielo come faccio di solito (essendo appassionato di fotografia e astronomia) ho visto la luna al tramonto mentre il cielo era ancora di un bel azzurro intenso, tutt’intorno aveva delle nuvole di uno splendido rosa acceso, sono corso in casa a prendere la macchina fotografica ho montato il 400mm, il tempo di effettuare queste semplici e veloci operazioni e la situazione era già cambiata, le nuvole si muovevano in fretta spinte forse da una forte corrente d’alta quota che tecnicamente si chiamano correnti a getto, ho scattato d’impulso senza preoccuparmi delle impostazioni utilizzando la priorità di tempi premurandomi solo di abbassare di un mezzo stop e lasciando che del resto si occupasse la mia Canon. l’immagine è venuta come quello che aveva visto il mio occhio dieci minuti prima ? Purtroppo no…… la scena è cambiata in fretta molte delle nubi erano già evaporate o comunque spostate da vento, il sole si era abbassato di qualche grado modificando il riflesso rosa delle nubi che ora tendeva più al grigio in pratica per citare una canzone di Marta Sui Tubi, Le Cose Più Belle Son Quelle Che Durano Poco, aggiungo, le migliori fotografie sono i nostri ricordi…………

cit, Charrlotte Gainsbourg

“Forse la differenza tra me e le altre persone è che ho sempre chiesto di più al tramonto. I più spettacolari colori, quando il sole incontra l’orizzonte.
Forse è questo il mio unico peccato.”
Frase tratta dal dal film Nymphomaniac